La Prima Visita

La prima visita comprende:

  • La compilazione da parte del paziente della modulistica necessaria

  • Visita dal dottore in chiropratica

  • ROF (report of findings)

  • Piano Trattamenti

Il paziente verrà visitato nell’arco di 45 minuti, durante i quali il dottore in chiropratica effettuerà l’anamnesi e la visita chiropratic
a. Data la modulistica necessaria, si chiede che il paziente arrivi 10 minuti in anticipo per compilare i moduli. E’ importante che il paziente porti con se eventuali studi investigativi precedentemente effettuati (Lastre, Risonanze magnetiche, TAC, ecografie) affinché il dottore in chiropratica possa essere il più specifico ed accurato possibile nella sua impressione clinica chiropratica.

Dopo la prima visita, il Dottore in Chiropratica riuscirà a spiegare chiaramente ciò che è stato riscontrato e se i trattamenti chiropratici saranno indicati. In  caso contrario, sarà comunque suggerita al paziente la strada da seguire.

Il Dottore in Chiropratica spiegherà inoltre il piano dei trattamenti necessari, la loro frequenza e la parte di terapia attiva (esercizi a casa) ritenuta opportuna.


Le Visite Successive

La seconda visita consiste nell’ inizio del piano di trattamenti chiropratici consigliati ed un trattamento. Questo trattamento ed i successivi sono sempre specifici per ogni paziente, quindi la loro durata può essere di circa 10-15 minuti. Il trattamento consiste di una combinazione di diverse terapie manuali:

  • Manipolazioni chiropratiche

  • Mobilizzazioni chiropratiche

  • Terapie dei tessuti molli

  • Trattamenti fasciali

  • Kinesiotape®

Il trattamento è accompagnato da esercizi a casa e streches che sono sempre specifici per ogni paziente. Questi esercizi sono monitorati e rivalutati costantemente durante i trattamenti.

 


Se non sai cos’è la chiropratica o se non sai se la chiropratica ti possa aiutare, prego chiamateci e possiamo fissare una breve consultazione gratuita per rispondere ai vostri dubbi ed alle vostre domande.